Attività

  • Paolo Ferrara ha inviato un aggiornamento 1 mese, 1 settimana fa

    Paolo Ferrara
    Carlo Calenda vuole sostenere e dare luce al termovalorizzatore di Gualtieri; dice di volerlo sostenere a spada tratta. Si sta battendo strenuamente per difendere una propria affermazione o un comitato di interessi?
    Fa sorridere che lanci queste incaute affermazioni a margine di un convegno sul Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza; proprio quel piano che esclude dai finanziamenti queste tecnologie vecchie ed obsolete, oltre che inquinanti.
    Ancora più comico è il fatto che le faccia il giorno dopo che la Commissione UE e la commissione Ambiente del Parlamento europeo, a partire dal gennaio 2026, hanno inserito per le aziende che inceneriscono i rifiuti urbani il pagamento di quote di Co2 corrispondenti alle emissioni dell’impianto nell’ambito del sistema europeo. Insomma, Calenda prende l’autostrada contromano ma soprattutto scambia lucciole per lanterne.
EnglishItalianRussianUkrainian